Praying Hands Method

0
438

Styling per capelli ricci più semplice con il Praying Hands Method

Logo tagli capelli ricci I LOVE RICCIO

Nel nostro portale abbiamo più volte parlato di tecniche per definire i ricci sofffermandoci per lo più su quelle “più gettonate” e facilmente eseguibili anche da casa come il Fitagem o il Clipping.

Tuttavia le tecniche per rendere perfetti i ricci sono davvero tante ed oggi vorremmo parlarti di un altro metodo, eseguibile sempre da casa e infallibile perché garantisce una perfetta tenuta!

Stiamo parlando del Praying Hands Method! Mai sentito? Se è così allora ti consigliamo di leggere le righe successive…

styling capelli ricci metodopraying hands method

Ottimo per “plasmare” i capelli, ridurre l’effetto crespo sui tuoi capelli ricci e dare loro più estensione questa pratica è decisamente la prescelta per chi possiede un riccio stretto e quindi di categoria 3b, 3C e 4.

Il Praying Hands Method infatti è perfetto perché “allenta” il riccio facendo in modo tale che capelli, una volta asciutti, abbiano meno “ritiro” e risultino quindi più lunghi.

Molti lo utilizzano più come un modo per applicare i prodotti che come una vera e propria tecnica di styling, ma una cosa è certa: il risultato sui capelli si vede eccome!

Curiosa di sapere come eseguirlo? Ecco di seguito i passaggi necessari per ottenere il massimo della definizione!

Innanzitutto, è bene ricordare che il Praying Hands Method si esegue rigorosamente sui capelli bagnati e che è opportuno, per una migliore distribuzione del prodotto, applicarlo dividendo i capelli in sezioni.

Suggerimenti By I Love Riccio:

  • 1.Preleva la giusta quantità di prodotto e strofinalo tra le mani. La quantità varierà a seconda della lunghezza e della corposità dei capelli: è chiaro che se hai i capelli lunghi dovrai consumare una percentuale maggiore di prodotto rispetto a chi ha i capelli corti.
  • 2.Prendi una sezione di capelli e liscia il prodotto dalle radici alle punte, distribuendolo bene su tutti i capelli. Ti ricordiamo che questo passaggio è fondamentale, soprattutto per chi ha molti capelli.
  • 3.Disponi le mani, proprio come dice lo stesso nome del metodo, “a preghiera”, quindi giunte fra loro e, partendo dalle radici, falle scorrere fino alle punte imprimendo una certa pressione. Sottolineiamo che le mani non devono solo sfiorare i capelli, ma li devono tirare delicatamente.
  • 4.Infine, se hai diviso i capelli in sezioni, esegui gli stessi passaggi su ogni sezione.

Banner richiesta appuntamento per trattamento ricci

Dopo aver eseguito questi passaggi prosegui con la corretta asciugatura, meglio come sempre se il clima lo permette all’aria aperta!

Vedrai che dopo i tuoi capelli saranno perfettamente definiti, per nulla crespi e soprattutto “scolpiti” come un’opera d’arte!