Shatush sui capelli ricci: Perché no?

0
1776

Pensavi che lo shatush, meglio conosciuto come “effetto sfumato” sui capelli, si addicesse solo alle ragazze con capelli lisci e castani?

Se la tua risposta è sì, allora forse ti sorprenderà sapere che, anche nel caso la tua chioma sia riccia e voluminosa, l’effetto “schiarito” che questo trattamento conferisce ai capelli avrà risultati assolutamente soddisfacenti anche su di te!

shatush capelli ricci shakira

Grazie infatti al contrasto tra il tuo colore naturale e la sua gradazione più sfaccettata potrai vantare dei capelli dalla personalità unica, che ti porteranno ad un look davvero invidiabile.

Pronta allora a provare lo shatush anche sui tuoi capelli ricci? Se la risposta è Sì, a parte dirti che ti aspettiamo al più presto nei nostri saloni per sperimentarlo il prima possibile, vorremmo scriverti qualche consiglio per affrontare questo cambiamento di look nel migliore dei modi.

Consiglio Num. 1: idratazione innanzitutto
Prima di effettuare lo shatush il consiglio che ci sentiamo di dare come curly expert è di nutrire in profondità la tua capigliatura, perché, come dopo qualsivoglia trattamento decolorante o colorante, essa tenderà a diventare un po’ più secca, soprattutto sulle punte.

Inoltre, come abbiamo già detto più volte, dal momento che i ricci – soprattutto di tipo 3 o 4 – risultano già di per sé più inclini alla disidratazione, occorrerebbe “correre ai ripari” quanto prima.

La soluzione potrebbe essere una maschera per capelli ricci molto nutriente, oppure, in alternativa, un impacco d’olio di cocco o di semi di lino da far assorbire in profondità ai capelli.

Inoltre, se verrai da noi, puoi stare tranquilla che faremo il possibile per non rovinare e non seccare la chioma perché, prima di qualsiasi trattamento, ti faremo un’analisi accurata del capello e della sua texture per capire e valutare quanto è possibile schiarire senza rovinare il riccio.

Consiglio Num. 2: rivolgerti ad un professionista del riccio
In fase di colorazione vera e propria invece inutile dirti che la cosa migliore sarebbe far fare questo trattamento da un professionista del riccio perché lo shatush sui ricci richiederà accorgimenti differenti da quelli per i capelli lisci.

La prima differenza con gli altri parrucchieri è che noi sui ricci eviteremo di usare la normale polvere decolorante (che risulta più aggressiva sui capelli e quindi causa del crespo) in favore di un olio schiarente, molto più indicato per i ricci perché non li secca ma anzi li rende più morbidi e li protegge.

Inoltre noi staremo molto attenti nella fase di applicazione del prodotto perché, oltre al fatto che questo dovrebbe essere “disteso” completamente sui riccioli in modo da coprire bene l’intera superficie, bisognerebbe anche fare molta attenzione ad non “allisciare” troppo i capelli durante quest’azione.

Il rischio infatti sarebbe di sollecitare troppo i ricci e rovinarli. La cosa migliore sarebbe quindi avere una mano decisa per distendere adeguatamente il prodotto ma non pesante.

Consiglio Num. 3: se hai i capelli ricci castano chiaro…
L’altro suggerimento che ti vogliamo dare riguarda il caso in cui dovessi essere una riccia castana chiara. Ricorda che, se già hai i capelli castano chiaro non è necessario insistere con la schiaritura sulle punte. Piuttosto, se il tuo obiettivo è di schiarire comunque in maniera evidente, la soluzione potrebbe essere partire da metà lunghezza con un biondo cenere (una colorazione più chiara di circa un tono rispetto alla tua base naturale), per poi procedere invece, sulle punte, con un biondo miele. In tal modo il colore apparirà più naturale e graduale.

Banner metodo di tagli capelli ricci x-curl

Consiglio Num. 4: se hai i capelli ricci castano scuro…
Se, al contrario, invece possiedi dei ricci castano scuri, per ottenere un risultato ottimale, “bicolor” ma comunque graduale, la cosa migliore sarà decolorare le punte e successivamente applicare il colore desiderato.

Ti aspettiamo nei nostri saloni!