Quest’estate proteggi la tua chioma con gli oli per capelli!

0
581

Come abbiamo raccontato nel nostro articolo sugli oli essenziali, i capelli ricci hanno un bisogno continuo di idratazione e protezione, e questa necessità si accentua ancora di più in Estate, quando la nostra chioma entra in contatto prolungato con sole e acqua di mare.

oli per capelli foto1

Gli oli per capelli sicuramente sono un’efficacissima arma per contrastare i danni di questi due agenti naturali che, per quanto belli e piacevoli che siano, spesso danneggiano i capelli.

Questo accade perché l’acqua salata esercita un effetto “seccante” molto forte, che si accentua soprattutto per chi ha già famigliarità con la secchezza della cute e di conseguenza dei capelli.

Dopo una nuotata in mare, infatti, sui capelli potrebbero formarsi dei cristalli di sale che, nell’aspetto, assomigliano a delle piccolissime lenti roventi. E saranno proprio questi ad attirare i raggi del sole facendo ulteriormente seccare i capelli.

I raggi UV infatti, come fanno male alla pelle, sono altrettanto pericolosi per i capelli, soprattutto se ci sottoponiamo a lunghe “maratone” da spiaggia.

Anche se non si “scottano” come la pelle, i capelli vengono “alterati” dai raggi UV perché questi ultimi modificano lo strato della cuticola, facendole perdere la sua naturale levigatezza. Il risultato sono capelli più secchi, ruvidi, fragili a tal punto da sembrare paglia.

E il mare o il sole non sono gli unici fattori che danneggiano i capelli, purtroppo lo fanno anche il vento e la piscina, quest’ultima a causa della forte concentrazione di cloro contenuta nell’acqua.

Come fare quindi a godersi l’Estate e il sole proteggendo i propri capelli?
La risposta sta proprio negli oli per capelli e nelle loro tante potenzialità. Ma attenzione, non tutti gli oli per capelli vanno bene!!

Se credete che per proteggere i vostri capelli basti fare una “capatina” al supermercato e prendere un olio per capelli qualsiasi, purché sponsorizzi a grandi lettere la sua forte azione protettiva, “hainoi” vi sbagliate!

Innanzitutto perché, se volete un prodotto valido, la cosa migliore è che questo sia il più naturale possibile, senza troppi eccipienti artificiali che, sebbene da una parte aiutino ad idratare i capelli, dall’altra invece creano altri problemi alla chioma. Ancora meglio che l’olio sia essenziale e 100% puro e naturale.

Shop tagli capelli ricci - e-commerce I love Riccio

Secondariamente perché alcuni oli potrebbero agire sui capelli in maniera eccessivamente “grassa”, portando i vostri capelli ad un aspetto poco gradevole.

Ecco perché oggi vi consiglieremo quelli più adatti a fronteggiare quest’Estate: Siete pronte? Bene cominciamo:
L’Olio di Argan: Vero e proprio “elisir di nutrizione” per i capelli ma anche per unghie, viso e corpo, quest’olio naturalmente ricco di vitamina E e di proprietà antiossidanti, ripara la fibra capillare, soprattutto se danneggiata ed eccessivamente secca.

E’ quindi perfetto da mettere in valigia e portare in vacanza per un uso pressoché quotidiano.

Oltre che come maschera pre-shampo o “finish”, consigliamo di metterne qualche goccia quotidianamente sui capelli prima e dopo l’esposizione al sole.

Ma non è finita qui, se applicato 2 volte al giorno anche sulla pelle secca, fa davvero miracoli! Provare per credere!

Non è da meno poi l’olio di Karitè già affrontato nello scorso articolo che, grazie alla sua forte azione nutriente, riparatrice e protettiva, favorisce la rigenerazione dell’epidermide, e reidrata i capelli devitalizzati e con doppie punte.

Infine, non poteva certo mancare il nostro fidato “alleato” Olio di Cocco, un olio leggero che non unge troppo i capelli, e che quindi si adatta sia ai capelli secchi che a quelli grassi.

oli per capelli foto2

Ricco di proteine, l’olio di cocco vanta straordinarie proprietà emollienti, che non solo nutrono in profondità i capelli ma anche le pelli più secche e danneggiate proteggendole dai danni creati dal sole e dal mare.

Per un’azione nutriente quotidiana consigliamo di applicare ogni giorno qualche goccia di olio sui ricci, questo aiuterà i capelli a mantenere l’idratazione e la luminosità a lungo, anche dopo l’esposizione al sole e i bagni in mare o piscina.

Terminiamo con il dare qualche piccola dritta per aumentare ancora di più la protezione dei vostri capelli in vacanza, vi consigliamo di prendere “appunti” e seguire le nostre indicazioni, e vedrete che quest’estate i vostri capelli saranno più sani che mai:

Consiglio Num. 1: Proteggi i tuoi capelli con i cappelli!

Proprio così, anche se forse vi apparirà un consiglio banale, fidatevi che non è una cosa affatto scontata e sono tantissime le persone che in spiaggia non si mettono un cappello sulla testa che protegga dal sole. Le scuse sono variegate “mi fa caldo” “è scomodo” “è anti estetico” e via andare…il risultato è, oltre a delle frequenti insolazioni, anche un maggiore danneggiamento dei capelli. Per cui…abbandonate le scusanti e compratevi, se già non ce l’avete, un bel cappello! Sono ammessi berretti, ampi cappelli stile “cowboy” ma anche, se proprio odiate i cappelli foulard e bandane! Questi proteggono dai raggi UVA e UVB, mantengono l’idratazione del capello e prevengono lo scolorimento.

Consiglio Num. 2: Risciacqua sempre i tuoi capelli con l’acqua dolce dopo un bagno in mare!

Altro consiglio prezioso è risciacquare sempre i capelli sotto l’acqua fresca della doccia dopo il bagno in mare. Se non disponete di una doccia, in alternativa, potete optare per una bottiglia di acqua naturale. Consigliamo di seguire la dritta anche dopo il bagno in piscina. In questo modo vedrete che i capelli si rovineranno molto meno!

Consiglio Num. 3: Proteggi il colore dei tuoi capelli!

Il sole schiarisce sia i colori naturali che quelli artificiali dei capelli quali tinte. Per evitare che i vostri capelli diventino di un colore “indistinto”, vi consigliamo di proteggere i pigmenti colorati dei vostri capelli utilizzando una serie di prodotti con filtri UV. Sul mercato esistono diversi shampoo, tinture leggere, maschere e spray ideati apposta per proteggere il colore dal sole estivo. Come sempre vi consigliamo di scegliere quelli con ingredienti naturali.