Evento L’Oreal Paris con I Love Riccio per la Fashion Week di Milano

0
1190

Il 26 settembre, presso il Fashion Hub di CNMI UNICREDIT Pavillon di piazza Gae Aulenti a Milano, si è celebrato un esclusivo evento organizzato da L’Oreal Paris Elvive che ha visto Fulvio Tirrico e lo staff I Love Riccio assoluti protagonisti della scena.

fashion-week-milano2

In un elegante atelier allestito per l’occasione dal marchio cosmetico numero uno in Europa per la vendita di prodotti per la bellezza e l’igiene personale, sono state invitate, la mattina le giornaliste (Vanity Fair , Diva e Donna, Amica.it, Gioia, D’ La Repubblica) e il pomeriggio le fashion blogger, più “in voga” del momento.

Scopo dell’evento, creare un workshop aperto in cui porre domande, richiedere consigli, e naturalmente farsi un po’ coccolare i capelli dallo staff I Love Riccio, invitato per l’occasione come massimo esperto in materia di capelli ricci, in virtù della partnership tra il brand e l’Oreal Paris Elvive nella campagna #potereainostriricci.

fashion-week-milano4

fashion-week-milano5

E così che le fashion blogger invitate, Irma Ticozzelli, Giulia Caristi, Gabriela Grechi, Laura Piatti ed Erika Marin hanno potuto per un pomeriggio mettere al centro i loro ricci, chiedere una consulenza personalizzata a Fulvio e naturalmente tornare a casa con un’acconciatura da invidiare.

Ma vediamo in breve quali sono stati i “passaggi salienti” del meeting con le blogger….

Punto1 : I ricci non sono tutti uguali!

Il workshop è cominciato con un excursus da parte di Fulvio sulle varie tipologie di ricci, esistenti e sottocategorie per poi arrivare a consigli personalizzati e “segreti del mestiere ” sia nuovi che in parte già trattati all’interno della campagna #potereainostriricci e sulla pagina dedicata ad essa di taglicapelliricci.it.

Punto 2: No Poo Transformation e X Curl

Tra gli argomenti trattati , il “No poo transformation“, un servizio fornito da I Love Riccio che prevede una vera e propria trasformazione dei ricci, partendo da un lavaggio personalizzato (anche senza il classico shampoo !) dei capelli, passando per un trattamento idratante e districante fino ad arrivare poi ad uno styling basato sulle personali preferenze.

fashion-week-milano6

Si è poi passati all’importanza del taglio, in quanto, come più volte ribadito nei nostri articoli, anch’esso dovrebbe valorizzare la tipologia dei ricci e proporzionare i volumi. A questo proposito è stato spiegato in breve la tecnica dell’XCurl e l’importanza che i capelli ricci siano tagliati da asciutti.

Punto 3: Analisi delle problematiche

Tra le problematiche emerse, assai frequente è stata quella dei capelli crespi o dei capelli privi di tono o addirittura, in certi casi, “tendenti al liscio” a causa dei molti trattamenti aggressivi quali tinte o piastre effettuati sulla chioma.

Questo il caso per esempio di Erika Marin, blogger dai capelli rossi un tempo ricci, diventati quasi lisci dopo piega e ripetute colorazioni.

Nello specifico caso, Fulvio Tirrico ha consigliato di utilizzare tinte naturali e di limitare l’utilizzo di pieghe troppo aggressive.

A tutte coloro che invece lamentavano la tendenza dei capelli al crespo, sono stati consigliati particolari trattamenti con crema idratante prima dello shampoo a capelli umidi.

Punto 4: Consigli pratici

Tra i consigli pratici, Fulvio ha spiegato come effettuare la tecnica del Pre poo, un trattamento molto utile per i capelli sfibrati e molto secchi, costituito da un conditioner oppure da una miscela di Olii che viene applicato ai capelli prima del lavaggio.

Tra i suggerimenti per eseguirlo al meglio:
l’accorpamento dei capelli in ciocche grandi quando si distribuisce la maschera
il massaggio con le dita per fare penetrare bene il prodotto
la pratica dello scrunching senza risciacquo per rimuovere il prodotto in eccedenza

Infine, a chi lamentava una criticità della zona della nuca, con capelli “piatti” (per lo più dovuti all’usuale abitudine di appogiare la nuca sul cuscino), o comunque una minor volumizzazione dei capelli in certi punti, sono state consigliate precise tecniche di asciugatura (a testa in giù per esempio per contrastare le “rose”) oltre naturalmente all’efficacia di un buon taglio.

Punto 5: Un buon taglio!

Il workshop é terminato con una consulenza personalizzata a ciascuna blogger e con, in taluni casi, una dimostrazione di taglio XCurl.

Eleonora dello staff I Love Riccio ha eseguito diversi tagli per dare forma ai capelli, valorizzare i ricci e renderli seducenti e morbidi.

fashion-week-milano1

Eseguiti tutti rigorosamente da asciutti, i tagli, hanno suscitato nelle giovani ospiti, a fine lavoro, un sentimento di rinnovamento e di soddisfazione davvero molto emozionante.

Il plauso delle blogger infatti è stato universalmente condiviso e tutte quante, sono tornate a casa arricchite e decisamente soddisfatte dall’esperienza…

Davvero una bellissima giornata tutta dedicata ai capelli ricci !! Si ringraziano tutti i soggetti intervenuti e naturalmente rinnoviamo, per saperne meglio, l’invito a visitare le pagine:
#potereainostriricci
#ilovericcio