Capelli Ricci Scalati: 4 Errori da Non Commettere

0
4615
Capelli Ricci Scalati

Capelli a fungo, a piramide, a triangolo, a cubo, effetto cocker o anni 80…insomma, le vostre aspettative sono sempre state deluse e questo perché sono state applicate delle tecniche specifiche per i capelli lisci, come per esempio il taglio tradizionale scalato.
Pensate a quante volte vi è capitato di andare dal parrucchiere per chiedere di donare ai vostri ricci un po’ di volume lasciando invariata la lunghezza dei capelli; il risultato com’è stato? Assolutamente insoddisfacente.

Molto spesso infatti vengono chiesti pareri o informazioni in merito al taglio tradizionale scalato: va bene sui capelli ricci oppure no?
Assolutamente no: non è il taglio adatto in quanto nasce per il capello liscio ed è una tecnica di taglio perfetta solo su quest’ultimo tipo di capelli.

Il riccio appartiene invece ad un altro mondo e necessita di tecniche differenti.
Per quale motivo? Scoprilo ora insieme a noi.

Taglio a capelli bagnati, un rischio enorme

Il taglio tradizionale scalato si esegue a capelli bagnati e questo fa si che, se eseguito sui capelli ricci, una volta asciutti, non sapremo esattamente quanto si ritireranno e c’è il rischio che si tagli sempre di più rispetto a quanto concordato con la cliente.

Taglio a capelli bagnati, un rischio enorme

Separare la testa in sezioni, un errore imperdonabile

Il taglio tradizionale scalato viene eseguito separando la testa a sezioni ben precise e i capelli vengono tagliati all’interno di queste sezioni, tagliandoli dove nascono e non dove cadono. Questo sarebbe un errore in quanto i ricci, una volta asciutti, prenderebbero direzioni diverse seguendo le attaccature; per questo motivo devono essere tagliati non dove nascono, ma dove cadono naturalmente. Per farvi capire meglio: se un riccio nasce nella parte destra della testa ma cade poi nella parte sinistra, andrà tagliato in quella zona; nel taglio tradizionale scalato, invece, sarebbe stato tagliato a destra, in questo modo, una volta asciutto, non avrebbe avuto la lunghezza necessaria per andare a sinistra e si sarebbe creato un buco.

Separare la testa in sezioni, un errore imperdonabile

Capelli più o meno ricci, la differenza conta

Nel taglio tradizionale scalato ogni capello viene tagliato senza tenere conto se è più o meno riccio rispetto ad un altro: tutti vengono tagliati con la stessa misura e, una volta asciutti, quelli più lisci resterebbero più lunghi, mentre quelli più ricci rimarrebbero più corti.

Capelli più o meno ricci, la differenza conta

Asciugatura e piega, no grazie

Dopo il taglio tradizionale scalato eseguito sui capelli ricci, dovrebbe seguire la piega con la spazzola e l’asciugatura con il phon o con la piastra, cosa che sul riccio non si può fare essendo un tipo di capello che va asciugato al naturale.

Asciugatura e piega, no grazie

Questi sono solo alcuni dei motivi per cui il taglio scalato non è adatto ai capelli ricci. Il taglio specifico per questa tipologia di capelli si chiama X-Curl ed è un sistema di taglio nato esclusivamente per i capelli ricci, eseguito rigorosamente a capelli asciutti per esaltare i volumi e le qualità di ogni tipologia di riccio.

Benefici e tendenze, per quanto riguarda i ricci scalati, non ce ne sono; rimane un bellissimo taglio, ma ideale per capelli lisci, in quanto incompatibile con il mondo del riccio.