Come si pettinano i capelli ricci?

0
5657

Scommettiamo che tutte, almeno una volta nella vita, si saranno chieste quale sia il metodo migliore per pettinare i capelli ricci.

La domanda nasce spontanea, considerando che i ricci sono un tipo di capelli che va trattato in maniera diversa dai lisci e perché il timore di usare il pettine, rischiando di rovinare i boccoli, è molto sentito.

Donna che si pettina i suoi capelli ricci

Ma non preoccupatevi, non siamo qui proprio per dare una risposta a questa domanda.
Se ci leggete da un po’ di tempo avrete, quanto meno “intuito”, che per I Love Riccio il pettine è uno strumento che va usato il meno possibile, fuorché in tutti quei casi in cui esso risulti strettamente indispensabile. Vediamo insieme quali.

Applicazione del conditioner e idratazione profonda della testa => solo per districare i capelli di tipo 4!

L’utilizzo delle mani, come già detto, resta per i capelli ricci il miglior strumento di lavoro e questo rimane il “punto fermo” anche del momento dell’idratazione, ovvero dell’applicazione di un conditioner/balsamo o di un prodotto per l’idratazione profonda (soprattutto nel caso di capelli particolarmente secchi).

Tuttavia, ci sono dei momenti in cui è necessario utilizzare il pettine ed è il caso dei capelli della tipologia 4 che, ricordiamo, è quella dove i capelli sono particolarmente grossi, molto ricci, tendenti ad aggrovigliarsi e di tipo Afro.

Ragazza con capelli afro

Se quindi per districare i ricci dalla categoria 2b alla 3c, al momento dell’applicazione del prodotto idratante, è necessario usare rigorosamente le mani, nella tipologia 4, invece, è consigliabile, se non addirittura obbligatorio nei 4b e 4c, l’utilizzo del pettine a denti larghi.

Questo perché è necessario pettinare i capelli per districare soprattutto le radici che, altrimenti, tendendo ad unirsi e aggrovigliarsi facilmente, risulterebbero troppo difficili da dividere.

Il pettine, quindi, ricapitolando, servirà per:
-Suddividere i capelli in sezioni
-Districare i capelli per sciogliere bene i nodi e le radici di modo da, una volta districati con il pettine, poter ripassare le dita all’interno della ciocca per riaccorpare i capelli.

Attenzione però che non tutti i pettini sono uguali! In questo caso è opportuno l’utilizzo di un pettine in carbonio.

Sconsigliamo infatti il pettine in legno perché, con il passare del tempo, questo, andando incontro ad usura, rischierebbe di assumere delle piccole scheggiature che, seppur invisibili ad occhio nudo, potrebbero sfilare e rompere il capello riccio durante l’utilizzo.

Eseguire pettinature mirate alla definizione dei capelli Afro
Un altro esempio di dove diventa necessario l’utilizzo del pettine è nei casi in cui, avendo dei capelli Afro, si volesse procedere con delle pettinature atte a definire i ricci quali treccine o “braids” e i cosidetti “nodi bantu”, ovvero una sorta di attorcigliamento delle ciocche dei capelli su se stesse proprio al fine di formare dei “nodi” grazie ai quali, una volta slegati, i capelli Afro assumono una perfetta definizione con ricci delineati e corposi.

Anche in questi due casi, il pettine, meglio se provvisto di coda, va utilizzato per districare i capelli e dividerli in sezioni di modo da preparare la chioma alla pettinatura, che invece poi verrà eseguita unicamente con l’uso delle dita e di un particolare prodotto che faciliti la tenuta della piega.

Pettine con coda

Eseguire pettinature da cerimonia, da matrimonio o comunque complesse

Infine, come dovrebbe apparire piuttosto logico, l’altro momento dove diventa indispensabile l’uso del pettine è quando si ha la necessità di eseguire particolari acconciature, soprattutto se piuttosto complesse. In quel caso, a seconda della pettinatura, bisognerà servirisi del pettine adeguato a facilitarci il lavoro.

Acconciatura primo piano capelli ricci sposa

Concludiamo con il dire che in tutti gli altri casi, il pettine migliore che potete avere sono le vostre dita! Sia quando, in fase di shampoo vi trovate a dover distribuire il balsamo o la maschera e a districare i capelli, sia quando, in fase di styling, volete definire i ricci al meglio. Quindi, di “norma” i capelli ricci, al contrario di quelli semplicemente mossi o lisci, andrebbero pettinati solo con le mani.

Donna si pettina i ricci con la mano

Esistono infatti molte tecniche, che spiegheremo più avanti, su come usare le mani in queste fasi e noi siamo qui per spiegarvele! Seguiteci nei prossimi articoli e lo scoprirete!