Asciugatura e Capelli Ricci: a testa in su o a testa in giù?

0
673
Asciugatura Capelli Ricci
I Capelli Ricci e l'asciugatura migliore possibile: facciamo un po' di chiarezza!

Carissime Curly Girls, oggi vorremmo soffermarci su un argomento assai caro alle ricce: l’asciugatura.

Abbiamo dedicato diverso spazio a questo aspetto ma oggi vorremmo approfondirne alcune specificità che, ci siamo resi conto, non sono così ovvie da comprendere.

Curiose di sapere quali? Allora concentratevi sulle prossime righe e buona lettura!

AD OGNI RICCIO LA SUA ASCIUGATURA

Innanzitutto, la prima premessa da fare è che ogni tipo di riccio necessita di un’asciugatura adatta alla sua conformazione, alla direzione dei suoi ricci, alla tipologia di capelli, alla presenza o meno di volume e, naturalmente, al taglio, che si tratti di capelli ricci corti, medi o lunghi.

Se, per esempio, ci troviamo davanti ad un riccio già di per sé molto voluminoso, sicuramente il metodo di asciugatura dovrà essere tale da non esasperare questa condizione, rendendo la chioma decisamente antiestetica tipo “parruccone”.

Al contrario, se ci troviamo di fronte ad un tipo di capelli ricci troppo poco voluminosi, piatti alla radice o in altre aree della testa, quello che dovremo fare è andare a sollecitare il volume proprio là dove manca, con precisi accorgimenti.

Un esempio è la metodologia del clipping , grazie al quale riusciamo a dare volume alle radici e, di conseguenza, a rendere l’asciugatura molto adatta alla condizione della chioma.

A TESTA IN GIU’ O A TESTA IN SU?

Ed eccoci giunti al “fulcro” di questa tematica, ovvero la convinzione piuttosto ricorrente che, in ogni caso, i capelli ricci dovrebbero sempre essere asciugati a testa in giù.

Se anche voi la pensate così, oggi siamo qui per dirvi che non c’è niente di più sbagliato! I capelli ricci sono differenti (questo l’abbiamo detto tante volte) e quindi, in quanto tali, dovrebbero essere trattati in maniera specifica in base alla tipologia e alla condizione.

Forse sarebbe davvero ora di sfatare il mito che l’asciugatura dei capelli ricci deve essere sempre eseguita a testa in giù. Quello che bisognerebbe dire è che “dipende”: in alcuni casi, ben venga l’asciugatura a testa in giù ma in altri casi anche no…

Vi starete però chiedendo, a questo punto, come fare a capire quando usarla e quando meno e noi siam qui proprio per spiegarvelo. Di seguito, qualche riga che vi aiuterà a capire in che occasione asciugare i capelli a testa in giù e in quale no.

Capelli Ricci Perfetti con i segreti dell' Asciugatura di Tagli Capelli Ricci

IL VOLUME E L’ATTACCATURA DEI CAPELLI

Il volume a questo giro gioca un ruolo fondamentale per essere sicuri di come comportarsi ma bisogna imparare a “capirlo” per fare le scelte giuste.

La prima cosa che è importante comprendere è infatti perché i capelli ricci presentano volumi differenti sulla testa, per esempio, piatti sulla sommità della testa e invece più voluminosi alla base.

Solitamente le ragioni più plausibili sono due: un taglio sbagliato, che potrebbe non aver dato i volumi giusti in quanto eseguito senza considerare la lunghezza e la geometria corretta della chioma; oppure un problema di attaccatura dei capelli. Con quest’ultima si intende quando i capelli sono “attaccati” in modo tale da soffocare il volume e quindi favorire l’effetto piatto, magari da un lato in una direzione e dall’altro in un’altra.

Comprendere l’attaccatura dei capelli è fondamentale per effettuare un’asciugatura corretta al termine dello styling!

Nel caso, per esempio, dovesse essere eseguita un’asciugatura a testa in giù su in presenza di attaccature piatte e frontali, non otterremo volume e il risultato non sarebbe ottimale.

Dovremo, invece, cercare di andare nel verso opposto dell’attaccatura dei capelli, in modo da restituire volume e valorizzare la chioma al meglio.

ECCO UN ESEMPIO PRATICO:

Se ho dei capelli piatti sulla sommità della testa e mi accorgo che, da un lato, i capelli possiedono un’attaccatura che protende in avanti verso sinistra e, dall’altro, in avanti verso destra, quello che dovrò fare con l’asciugatura è l’esatto opposto, ossia quando asciugo con il phon andare, da un lato, all’indietro verso destra e, dall’altro, all’indietro verso sinistra. All’indietro ovviamente non vuol dire a testa in giù ma proprio come suggerisce lo stesso termine: con la testa piegata all’indietro.

Di sotto postiamo il video creato da Fulvio Tirrico – I Love Riccio per farvi comprendere al meglio cosa intendiamo.

L’asciugatura dei capelli ricci deve essere eseguita sempre a testa in giù?

Anche nel caso in cui i capelli ricci siano troppo voluminosi e quello che voglio fare è ridurre il volume o comunque razionalizzarlo, l’asciugatura a testa in giù non è la soluzione più adatta perché aumenterei, anziché ridurre il volume. Meglio quindi un’asciugatura a testa in su, così da non eccedere con i volumi.

In casi in cui, al contrario, i ricci necessitino di volume generalizzato, ma solo dopo aver valutato attentamente la direzione dei capelli e dell’attaccatura, potrei pensare di eseguire un’asciugatura a testa in giù.

Insomma, come avrete capito, le variabili sono tante e non bisogna sottovalutarle, che abbiate i capelli ricci corti, lunghi o medi.

Il consiglio spassionato, comunque, è, se avete dubbi, di rivolgervi ad un parrucchiere esperto in capelli ricci che possa indirizzarvi al giusto tipo di asciugatura e certamente I Love Riccio può essere la soluzione migliore!

Concludiamo con questo invito e vi salutiamo

Alla prossima!

Lo Staff Taglicapelliricci.it