Ricci aridi e spenti da ricostruire? Abbiamo noi la soluzione!

0
372
capelli ricci aridi

Carissime Curly girls, speriamo che la vostra permanenza a casa, grazie ai nostri consigli pratici sulla cura dei capelli ricci, vi sia diventata più gradevole da sopportare. Oggi parliamo della problematica di avere Capelli Ricci Aridi, spenti e, visto che indeboliti, decisamente da “ricostruire”!

Tale problema è assai diffuso e soprattutto in periodi di stress e di cambio stagione come questo, rischia di accentuarsi.

Con ricci aridi intendiamo capelli secchi e sgradevoli al tatto perché decisamente più “ruvidi” stopposi e per nulla morbidi.

Il problema in genere può riguardare diversi tipi di capelli, ma sui ricci, a causa della loro naturale tendenza a seccarsi, è decisamente più comune.

Il periodo, certo, non aiuta, in quanto stare molto a casa, senza fare attività fisica, o comunque facendone molto meno, accentua lo stress e quest’ultimo è uno delle cause dei capelli spenti e “malati”.

Oltre a ciò, in questo periodo, a causa dell’impossibilità di andare dal parrucchiere, molte di voi si saranno date a tinte e decolorazioni fai da te, magari prese nella grande distribuzione ed effettuate a casa che, sicuramente, hanno contribuito a rovinare i capelli rendendoli sfibrati e ancora più secchi. Se, infatti, una tinta non è di buona qualità e, soprattutto, è molto chimica, il risultato è che i capelli ne soffrono, e non poco.

“Mixando” quindi tutte queste cause il risultato è logico: capelli ricci secchi e danneggiati e che, nei peggiori casi, necessitano di una vera e propria ricostruzione.

Vogliamo cercare, quindi, con questo articolo, di darvi degli utili consigli da seguire per cercare di risolvere il problema. V’invitiamo pertanto a leggere le prossime righe.

Parola d’ordine: Idratare i capelli ricci

In presenza di capelli ricci aridi e secchi, la parola d’ordine, come abbiamo detto più volte e approfondito anche in quest’articolo è IDRATARE.

Per farlo innanzitutto occorre shampoo ricco di principi attivi nutrienti, come le ceramidi, gli oli o gli acidi grassi essenziali. Ancora una volta lo shop I Love Riccio ci viene incontro con una serie di proposte esclusivamente dedicate ai capelli secchi, che potete tranquillamente scegliere e ordinare in quanto lo shop online è tutt’oggi perfettamente attivo.

Oltre allo shampoo, come sempre, è obbligatorio servirsi di una maschera o di un conditioner molto nutriente. Anche in tal caso I Love Riccio ci viene in aiuto con tanti prodotti validi, studiati apposta per i capelli ricci secchi.

E se non basta…la seconda regola è Ricostruire!

Siamo consapevoli che però, talvolta, la situazione dei capelli aridi possa essere così grave da necessitare di una Terapia d’Urto e la soluzione non può che essere un trattamento ricostruttore e ristrutturante, che aiuti i capelli a riprendersi in maniera completa.

Uno dei rimedi più efficaci e brevettati I Love Riccio che, ancora una volta, ci arriva dall’esperienza più che decennale del marchio, è SuperCurly Booster , il primo trattamento ricostruttore proteico – idratante per capelli ricci.

Capelli ricci aridi

SuperCurly Booster è infatti perfetto per ricostruire i ricci fortemente inariditi, spenti e danneggiati da tinte e da trattamenti chimici. Non solo, lo stesso si rivela perfetto per quei capelli che non crescono mai perché le punte si spezzano o per i ricci disomogenei, con ciocche lisce, causate dalle troppe decolorazioni.

Utilizzarlo è molto semplice, ecco alcune dritte:

  • Dopo aver lavato i capelli con uno shampoo adatto ai ricci, applicare il ricostruttore sui capelli leggermente tamponati, ciocca per ciocca, dalle radici alle punte, distribuendo bene il prodotto con le mani.
  • Lasciare in posa dai 30 ai 45 minuti, risciacquare e applicare la maschera idratante, terminare applicando a capelli bagnati lo styling preferito.

L’ideale è ripetere il trattamento 2 volte al mese, in alternativa ai normali lavaggi. Non solo, con un flacone di SuperCurly Booster (200ml) si possono effettuare circa 8-10 trattamenti su capello medio lungo, quindi, è possibile fare un bel ciclo di trattamenti con un solo prodotto.

Gli ultimi consigli

Terminiamo questo articolo con altri facili consigli utili per evitare che i capelli ricci aridi peggiorino ulteriormente:

  • Evitate di risciacquarvi i capelli con acqua bollente: questo peggiora la situazione perché il caldo indebolisce ancora di più i capelli
  • Non usare il phon troppo caldo per la stessa ragione di sopra
  • Piuttosto che frizionare meglio tamponare i capelli dopo il lavaggio, così da non favorirne la rottura

Bene, anche oggi abbiamo terminato con i nostri consigli. Come sempre v’invitiamo a continuare a seguirci sul blog per avere altri suggerimenti utili alla cura dei capelli ricci, anche da casa, taglicapelliricci.it non si ferma!

A presto!

Lo Staff Taglicapelliricci.it