Colorare i tuoi Capelli Ricci senza sbagliare!

0
743
colorare capelli ricci

Carissime curly girls, siamo consapevoli che questo lungo periodo di Lockdown abbia messo a dura prova i vostri capelli ricci tinti, sia per il tanto tempo passato in casa e quindi la conseguente scarsa “ossigenazione” della cute e, dei capelli che per la nota problematica della chiusura dei saloni da parrucchiere.

Quante di voi magari oggi si ritrovano con una ricrescita “tanta così” sui capelli ricci tinti o con diversi tentativi di colorazione “fai da te” andati falliti? Siamo sicuri tante!

Ecco perché abbiamo deciso così di dedicare questo articolo proprio a spiegare bene come colorare i propri capelli da casa senza sbagliare, consigliandovi le migliori tinte e le modalità per applicarle, oltre naturalmente a tanti consigli su come fare al meglio questa delicata “cerimonia” di colorazione.

Pronte? Allora partiamo!

LA PREMESSA: MEGLIO UNA TINTA NATURALE

La premessa, soprattutto quando si parla di tinte per capelli ricci, è sempre la medesima: meglio un colore naturale, possibilmente a base vegetale e/o Henné che un colore artificiale, cosa che comporta un rischio sicuramente maggiore sia per il benessere dei ricci che per la tenuta stessa del colore.

Come infatti abbiamo spiegato in questo articolo , il beneficio dei colori naturali è che non creano un eccessivo “stacco” tra base originale dei capelli e tinta, minimizzando così i problemi della temuta ricrescita. Sulla salute dei capelli ricci poi, ci siamo espressi più volte, allertandovi che i trattamenti aggressivi come tinte con decolorazione o stirature, sono molto rischiosi per la chioma perché moltiplicano la possibilità del crespo e, soprattutto, rendono i capelli secchi e sfibrati.

Detto ciò, i nostri consigli partono quindi dal presupposto che si utilizzi un colore quanto più naturale e non aggressivo per cute e capelli e le PhytoTerre I Love Riccio, ne sono un validissimo esempio…vediamo in che modo…

COLORARE I CAPELLI RICCI CON UNA BASE CASTANA SCURA O NERA

Se avete capelli castani scuri o tendenti al nero, un’ottima copertura dei capelli bianchi è possibile ottenerla con il color Moka della linea PhytoTerre, una tinta che non ha riflessi rossi e che, dunque, non modifica eccessivamente il vostro colore di capelli.

Con capelli dal nero al castano scuro il Moka è quindi l’ideale, perché renderà la vostra tinta quasi impercettibile, uniformandosi alla perfezione con il vostro colore di capelli.

capelli ricci colore

Utilizzarla è molto facile basta:

–      aprire una busta (nella confezione ce ne sono due da 40 grammi) e versare la polvere in una ciotola capiente.

–      Aggiungere 200 ml di acqua bollente e mescolare sino ad ottenere una miscela simile come consistenza allo yogurt.

–      Nel frattempo, detergere i capelli con lo shampoo I Love Riccio più indicato e tamponare l’eccesso di acqua.

–      Applicare la tinta sui capelli bianchi o sulla ricrescita partendo dalle radici e poi procedere sul resto della capigliatura.

–      Lasciare il composto in posa da 45 minuti ad un’ora, se possibile aiutandosi con una pellicola trasparente per coprire bene i capelli.

–      procedere con il risciacquo in acqua tiepida fin quando l’acqua non è divenuta limpida.

–      Procedere con l’applicazione di una maschera idratante indicata per il proprio tipo di ricci.

–      Infine, styling e asciugatura.

Il grado di copertura aumenterà, mano su mano, una volta stratificato.

COLORARE I CAPELLI CON UNA BASE CASTANA CHIARA O TENDENTE AL BIONDO

Se invece avete un colore castano chiaro l’ideale sarebbe una miscela 50% PhytoTerra Moka + 50% PhytoTerra Nocciola, una tonalità, che come dice lo stesso nome, ricorda molto le cromie dell’omonimo frutto, sempre marroni ma tendenti al dorato e al chiaro.

Se siete, invece, tendenti al biondo (certo non biondo platino però!) PhytoTerra Nocciola da sola va più che bene, perché intensificherà il colore rafforzandolo e rendendolo più corposo.

capelli ricci colore

Il procedimento per applicarla sui capelli è lo stesso descritto sopra, con la sola differenza che, invece di utilizzare un’intera busta monocolore, ne utilizzerete due a metà dei due colori nel primo caso e di solo quella nocciola nel secondo.

COLORARE I CAPELLI RICCI PER OTTENERE RIFLESSI ROSSI

Nel caso, invece, il vostro obiettivo sia di avere dei riflessi rossi o tendenti al rosso sui vostri capelli, sicuramente la PyitoTerra Ciliegia è la scelta migliore, in quanto essa è studiata apposta per ottenere questo risultato.

capelli ricci colore

Questo tipo di tinta non modificherà in toto il vostro colore naturale ma lo riflesserà moltissimo, con delle suggestive nuance rossicce e donando, contemporaneamente, anche lucidità e idratazione alla chioma.

Potrai utilizzarlo anche se hai una base scura e delle punte schiarite per tonalizzare le schiariture che prenderanno il riflesso delle PhytoTerre.

COLORARE I CAPELLI RICCI PER OTTENERE RIFLESSI ARANCIO E RAMATI

Infine, per chi aspira ad avere riflessi ramati o tendenti all’arancio, sicuramente la PhytoTerra Albicocca è la scelta più indicata.

capelli ricci colore

Perfetta sia per chi possiede un colore estremamente chiaro che per chi possiede un colore castano che vorrebbe riflessare con sfumature ramate, questa tinta, sempre a base vegetale e naturale, risolverà tutti i vostri problemi.

Concludiamo l’articolo con alcuni consigli pratici per gestire al meglio la colorazione evitando così di fare pasticci…

1-COME FARE CON TANTI CAPELLI BIANCHI?

In presenza di alte percentuali di capelli bianchi (superiori al 50%) o particolarmente refrattari, il consiglio con le PhytoTerre è di cambiare il rapporto di miscelazione con l’acqua a 1:3 (es. 40 grammi di PhytoTerre +120 ml di acqua calda)

2-COME FARE SE SI VUOLE OTTENERE UN COLORE Più INTENSO?

Se volete ottenere un colore più intenso sui vostri capelli, il consiglio è di tenere anche più di un’ora le PhytoTerre. Farlo è possibile e senza paura perché sono miscele naturali e quindi non aggressive!

3- COME RIMEDIARE AI COLPI DI SOLE SBIADITI CON LE PHYTOTERRE

Se avete fatto la scelta di coprire i capelli bianchi con delle maches o dei colpi di sole e ora, il risultato, dopo due mesi senza l’intervento del parrucchiere, sono capelli con un colore uniforme “sul biondiccio” sbiadito, quindi, in parole povere, un disastro…potete rimediare con un mix di PhytoTerre Sabbia e Albicocca, ottime per eguagliare il colore dei colpi di sole ma molto, molto più naturali e, soprattutto, più sane per i vostri capelli. Vedrete che risultati!

Con questo abbiamo concluso i nostri consigli…

Ci vediamo con i prossimi articoli sulla cura dei capelli ricci!

A presto!

Lo Staff Taglicapelliricci.it