Cloro e capelli ricci, i 3 consigli per le tue giornate in piscina

0
19362
Cloro e capelli ricci, i 3 consigli per le tue giornate in piscina

Piscina e nuoto sono sicuramente due attività utili e benefiche, soprattutto durante il periodo estivo, in cui con il sole e il caldo, non si vede l’ora di tuffarsi in acqua. Tali attività, però, per quanto diano un notevole benessere al nostro fisico, non vanno molto d’accordo con i capelli ricci.

Perché?

La risposta è molto semplice. Il cloro presente nell’acqua della piscina disidrata molto i ricci ed ha un’azione decolorante sul capello. Come facciamo dunque a prenderci cura dei nostri ricci se non vogliamo rinunciare alla piscina?

 

1) Proteggere i ricci

Il primo consiglio da seguire è quello di proteggere i capelli con un protettivo prima di entrare in acqua, aiutando così i vostri ricci a non perdere idratazione ed elasticità. I Love Riccio® viene in vostro aiuto in questo senso offrendo il Curl Elisir Sun Oil: un olio protettivo ed idratante che, grazie alla miscela di oli (Macadamia, Argan e Jojoba) nutrirà i vostri capelli, schermandoli dal sole e proteggendoli dai possibili danni causati dal cloro.

 

2) Eliminare i residui di cloro

Altro consiglio fondamentale, è quello di eliminare dai capelli ricci i residui di cloro, lavandoli efficacemente ed abbondantemente dopo il vostro bagno in piscina. Utilizzando lo shampoo protettivo Sun Defence di I Love Riccio® ed applicandolo uniformemente su tutti i ricci, avrete sempre capelli voluminosi, idratati e nutriti, senza alcuna traccia di crespo!

 

3) Mantenere vivo il tuo colore

Purtroppo, un altro lato negativo della piscina è il rischio che il cloro faccia scaricare molto il colore, sia esso naturale che tinto. Un errore molto comune, inoltre, è quello di utilizzare di conseguenza altra tinta per ravvivarlo; procedimento completamente errato essendo che l’azione frequente di questo tipo di colorazione rende il riccio sempre più disidratato e schiarito.

Il suggerimento che ci sentiamo di darvi è quello di prediligere, dove possibile, colori chiari rispetto a colori scuri o tinte rosse, perché questi ultimi scaricano molto più velocemente il colore ed avrebbero bisogno di un ripristino costante.

 

Seguendo questi 3 consigli, riuscirete a godervi appieno la vostra estate e le vostre attività in piscina senza la minima preoccupazione, mostrando a tutti la bellezza e la naturalezza dei vostri capelli ricci!