Sogni i capelli mossi ma li hai lisci? Ecco come fare!

0
10647

Va bene, sei una liscia ma vorresti per una volta vederti con dei morbidi e seducenti capelli mossi solo che non sai da che parte cominciare?

tagli capelli ricci - foto prima dopo il trattamento

Se abbiamo azzeccato il tuo desiderio, allora sicuramente quest’articolo ti sarà utile perché ti rivelerà tanti consigli per realizzare, comodamente a casa, questo tuo sogno.

Lo sapevi, infatti, che i capelli ondulati possono essere tranquillamente fatti in casa senza bisogno del parrucchiere? Per farlo basta un po’ di pazienza e qualche minuto del tuo tempo, dopo di ché “il gioco è fatto”.

Vuoi provare a sperimentare? Allora non ti resta che leggere le prossime righe…

Prima solo una breve premessa… al fine della buona riuscita dell’ “esperimento” è necessario che verifichi di avere a disposizione tutto l’occorrente ovvero:

1- una crema disciplinante

2- una piastra piatta

3- un asciugamano a nido d’ape

4- degli elastici, delle forcine, delle mollette e dei becchi d’oca.

5- della lacca per i capelli

Ora che hai tutto il necessario possiamo procedere!

Esistono diversi modi per ottenere un ondulato naturale e seducente e qui te li sintetizziamo in 4 metodi, così che tu possa scegliere quello che più si adatta al tuo stile:

Partiamo dal metodo più facile… Ondulare i capelli con delle semplici forcine:

Per farlo ti occorre la crema disciplinante, le forcine o i becchi d’oca e, per un risultato ancora più soddisfacente, della lacca per i capelli.

Ecco i passaggi:

Step 1: Dopo aver lavato e asciugato bene i capelli, prendi con le dita dell’abbondante crema disciplinante e comincia a lavorare una piccola ciocca lisciandola.

Step 2: Arrotola la ciocca attorno ad un dito e fermala con una forcina o con un becco d’oca. Fai così con tutte le ciocche che decidi di ondulare.

Step 3: Quando hai finito, spruzza il tutto con abbondante lacca e lascia in posa per almeno 2 ore.

Alla fine dell’attesa, spettina i capelli levando forcine e beccucci e otterrai delle onde estremamente gradevoli e morbide!

Proseguiamo poi con un modo un po’ più impegnativo ma dal risultato ancora più naturale… Ondulare i capelli con trecce e piastra:

Per farlo ti occorre un asciugamano a nido d’ape, la crema disciplinante, degli elastici, una piastra piatta e della lacca per i capelli.

Ecco i passaggi:

Step 1: Lava bene i capelli e assicurati che essi risultino semplicemente umidi dopo aver tamponato l’acqua in eccesso con un asciugamano a nido d’ape.

Step 2: Applica su tutta la lunghezza dei capelli una noce o due – nel caso i tuoi capelli siano particolarmente lunghi – di crema disciplinante, dividili con una riga in centro e crea due trecce grandi e morbide chiudendole alla fine con un elastico.

Step 3: Asciuga bene le trecce con il phon e dopo, prendendone una per volta, avvolgi ciascuna treccia su se stessa passando su tutta la lunghezza la piastra piatta.

Step 4: Sciogli poi le trecce, ravviva i capelli scompigliandoli un po’ con le mani e passaci sopra un po’ di lacca. Vedrai che il risultato sarà davvero sorprendente!

Ora invece una tecnica che prevede solo l’uso della piastra…Ondulare i capelli con la piastra:

Per farlo ti occorre la crema disciplinante e una piastra.

Ecco i passaggi:

Step 1: Dopo aver lavato in maniera accurata la chioma, asciugala con un phon dal getto d’aria non troppo caldo.

Step 2 : Dividi i capelli in diverse sezioni e, prendendo una ciocca dal volume “medio” ,applicavi sopra un po’ di crema disciplinante e attorcigliatela sulle dita fino alla nuca.

Step 3:Fissa la ciocca con la piastra e ripeti l’operazione per tutta la testa.

Step 4: Una volta eseguita l’azione su tutte le ciocche, cerca di dare volume alla chioma spettinandola in maniera delicata con le mani. Et voilà le onde sono fatte!

Consigli: Per avere un risultato ancora più definito e durevole nel tempo consigliamo di applicare sui capelli di nuovo un’altra noce di crema disciplinante.

Infine, ecco una tecnica che é possibile fare con il favore della notte: Ondulare i capelli con una messa in piega “fai da te”:

Per farlo ti occorre la crema disciplinante e delle mollette: per un risultato ottimale è meglio effettuare la messa in piega prima di andare a letto.

Ecco come fare:

Step 1: Come per gli altri metodi anche qui occorre prima di tutto lavarsi e asciugarsi molto bene i capelli, applicandovi, nel corso dell’asciugatura, una noce di crema disciplinante su tutta la lunghezza.

Step 2: A questo punto, dividi la massa di capelli in due realizzando una riga al centro.

Step 3: Arrotola poi le due grosse ciocche partendo dall’altezza delle orecchie e fissale con delle mollette sulla sommità della testa.

Step 4: Tieni la messa in piega per tutta la notte andando a letto e al mattino sciogli i capelli, pettinandoli con la testa in giù per mezzo delle mani. Vedrai che anche in questo caso i tuoi capelli saranno piacevolmente ondulati e ben definiti!

Ti abbiamo convinta a provare queste efficaci tecniche? Sperando di aver fatto cosa gradita raccontandoti questi “trucchi del mestiere”, ti aspettiamo per i prossimi consigli sui capelli mossi o ricci! A presto!

Per scoprire sempre nuovi consigli continua a seguire il nostro sito o vieni a vedere la pagina www.lorealparis.it/potereainostriricci.