Capelli ricci corti. La storia di Anna.

0
564
capelli ricci corti

Capelli ricci corti.

Pensate che con i capelli ricci si possa fare ben poco? O che i tagli possibili siano 1 o al massimo 2? Oggi vi presentiamo i capelli ricci corti tramite la storia di Anna.

Vi sbagliate! E’ esattamente il contrario! Con i capelli ricci corti si possono eseguire una vastità enorme di tagli. Questo ovviamente lo si può fare se si è specializzati altrimenti il risultato sarà un disastro.

Parliamo di capelli ricci corti.

Vi racconto quello che viviamo noi nei nostri saloni. Dunque, non qualcosa di sentito dire da non si sa chi, ma la storia di chi ci è passato veramente per questa scelta. Una scelta eseguita da un parrucchiere non specializzato (ricordatevi che specializzato non significa solo appassionato di video sui capelli ricci o tutorial su youtube, significa che ha studiato per diventare un curly hair expert) può portare a veri e propri disastri. 

 

L’esperienza di Anna

La delusione fu immensa, mi ritrovai con un look insignificante, l’opposto di quello che avrei voluto. 

Non mi stava bene, i volumi intorno al mio viso non mi donnavano, i ricci erano quasi spariti a causa della sfoltitura ed erano crespi .

Uscii dal negozio mestamente, impiegai qualche mese per cominciare a rivedere un pò di volume naturale. Nel frattempo li portavo puntati con delle mollettine. Quando furono un po più lunghi, li portavo legati con un elastico.

Questa è la storia di Anna, rappresentativa di molte ragazze che si sono decise di scegliere un taglio dalla vastità di tagli dei capelli ricci corti  e non  si sono affidate ad un vero Curly Expert.
Ci racconta Anna: “Dopo tanti anni di capelli ricci lunghi, bellissimi ma molto impegnativi, ho deciso di fare un cambio radicale di immagine. Decisi di fare un bel taglio corto.

Nella mia mente mi immaginavo di passare da un look appesantito dalla lunghezza (per carità bellissimo in quanto appariscente), ad un look quasi stile afro, sopra le spalle, con dei ricci corti che mi cadessero sul viso, quasi ad incorniciarlo, e dei ricci che mi sparassero fuori dalla forma del taglio. Insomma mi immaginavo sbarazzina, un look fresco, simpatico, moderno, come quello che vedevo su certe copertine o ad alcune ragazze in pubblicità.

Ci misi 4 mesi a decidermi se farlo o no. Poi, a furia di guardare riviste e modelle con capelli ricci corti, mi decisi. Mi vedevo già con il nuovo look, ero veramente carinissima. Insomma: via i 60 cm e passa di capelli per un look nuovo!
Andai dal parrucchiere e gli dissi che avevo deciso di cambiare look. Gli feci vedere l’immagine che mi ero scaricata da internet della modella con il taglio di ricci corti che avevo deciso di fare. Ero convintissima che non sarei uscita di lì come ero entrata. Avevo già avvertito tutte le mie amiche e il mio ragazzo era d’accordo. Ero alle stelle!

Il parrucchiere mi fece lo shampoo e me li tagliò da bagnati. In poco più di 10 minuti fini il lavoro. Non lo so come mai, ma già da bagnati percepivo qualcosa di strano. Il mio sesto senso mi diceva che qualcosa non stava andando nel verso giusto. Il parrucchiere fece un taglio netto dietro le spalle e cominciò a sfoltirli con una specie di rasoio.
È vero – li volevo corti, ma non vuoti. Avrei voluto mantenere comunque la mia massa e il mio volume. Non volevo passare inosservata con una testa misera e vuota.
Quando i ricci furono asciutti, ebbi purtroppo la conferma che le mie paure erano reali.
Mi ritrovai un caschetto striminzito sopra le orecchie .

Il primo pensiero fu: quando mai ho deciso di cambiare look! 

Il secondo pensiero fu: non me li farò mai più tagliare da nessuno!

Terzo pensiero: ora che mi ricresceranno come prima ci vorranno 5 anni!

E così via: un pensiero negativo dopo l’altro .

 

I Love Riccio – esperto in taglio capelli ricci corti

Per 5 anni non volli mai più sentire parlare di capelli ricci corti.

Poi vidi una mia amica che passò da un riccio molto lungo al taglio che avrei sempre voluto!

Le chiesi dove fosse andata e mi disse che era stato realizzato da I Love Riccio, dei saloni specializzati in capelli ricci dove c’erano solo ragazze con capelli ricci .

Un posto in cui spazzole, pettini, piastre, rasoi erano banditi. Non mi sembrava vero, decisi così di provare anch’io. Era il momento giusto, e aver visto la mia amica con esattamente il taglio corto che avrei sempre desiderato, mi portò a prendere un appuntamento”.

Questa è la storia di Anna, ma è anche la storia di migliaia di ragazze ricce che hanno provato a cambiare look, scegliendo un taglio dalla vastità di tagli dei capelli ricci corti dopo anni di ricci lunghi. Anna è uscita esattamente come si immaginava. Non è stato difficile, non è stato un cambio per noi raro. Per noi è la routine quotidiana, facciamo solo questo. Sarebbe come stupirsi di uscire con una bella piega da un parrucchiere abituato a lavorare con piastre e spazzole. Lo fa quotidianamente, è il suo lavoro magari da decenni, come sarebbe possibile uscire deluse?

I Love Riccio lavora da anni sui capelli ricci, che siano lunghi, medi o corti. Facciamo solo questo ogni giorno, mettendoci tutta la nostra esperienza, tecnica e formazione acquisita in giro per il mondo.