Mai più capelli piatti! Qualche consiglio per arricciare i capelli senza danni!

0
2374

Lo sappiamo, i capelli piatti sono una scocciatura e molte volte rappresentano un vero e proprio incubo soprattutto per le ricce, che temono di ritrovarsi all’improvviso con la classica “capigliatura a frittata”.

Se i ricci si appiattiscono infatti la chioma può risultare priva di volume e con i ricci molto poco definiti.

Ecco perché abbiamo deciso di fare un articolo “ad hoc” sui consigli per arricciare i capelli senza danneggiarli evitando di provocare così il temuto “appiattimento”.

Prendetevi quindi un po’ di tempo per poter leggere le nostre righe e scoprire che cosa abbiamo da suggerirvi in proposito, basta un po’ di pazienza, i prodotti giusti e il gioco è fatto!

Grazie ai suggerimenti di Fulvio Tirrico e alla lettura dei nostri siti I Love Riccio e Taglicapelliricci.it  infatti scoprirete che il gioco è più facile di quanto sembri!

Inoltre, potrete anche leggere curiosità relative al trend hairstyle visto in passerella alla Milano Fashion Week e prendere interessanti spunti per rendere al massimo i vostri capelli ricci.

In particolare qui vi segnaliamo 3 tips che vi saranno assai utili per avere sempre dei ricci sublimi.

L’obiettivo è ottenere chiome ricce e voluttuose privilegiandone la forma migliore, da valutare in base alle caratteristiche intrinseche dei vostri capelli, quali le dimensioni dei ricci e il volume.

Cominciamo!

Premessa: ricci perfetti senza troppo stress

Se il vostro intento è realizzare un tipo di riccio molto fitto, il nostro consiglio, prima di tutto, è di evitare di eseguire tagli troppo scalati, che tenderebbero ad arricciare i capelli creando un effetto “a scalino” troppo evidente. Meglio optare per una scalatura più dolce e quindi per un riccio morbido e naturale, semplice da tenere e adatto a quasi tutte le lunghezze.

Tip 1

Detergere i capelli in maniera delicata

Per avere i vostri ricci della giusta forma e volume il primo passo é sicuramente lavare i capelli con uno shampoo a base oleosa dedicato ai ricci.

Conseguentemente, risciacquate i capelli con acqua tiepida (l’eccessivo calore danneggia i capelli!!!!) e tamponateli con un telo dall’alto potere assorbente, per eliminare l’umidità in eccesso senza strizzarli.

Tip 2

Scegliere il giusto Styling

Una volta effettuata la procedura di “pre-asciugatura” con il telo, passate allo Styling.

Prendete quindi una noce di crema disciplinate per i ricci, cospargetela sui capelli con un massaggio che insista soprattutto sulle punte.

Passate poi finalmente all’asciugatura con il phon. Prima di tutto munitelo di diffusore, portate poi i capelli in avanti e cominciate ad asciugarli passando delicatamente di ciocca in ciocca.

Attendete 20-30 secondi e poi eseguite un’azione di potenziamento dell’effetto riccio modellando ciascuna ciocca con il palmo della mano. Fate quest’operazione finché i capelli non hanno più alcuna traccia di umidità.

Tip 3

Per un volume più ampio….

Se il vostro obiettivo è fare acquisire ai capelli maggior volume, vi consigliamo di non asciugare completamente la chioma per non seccarla o appiattirla.

Successivamente, vi sugeriamo anche di “agitarla” un po’ di modo da volumizzarla.

Infine, non vi resta che l’ultimo passaggio, ovvero fissare il tutto con una spruzzata di lacca.

Per un effetto più a lungo termine e affascinante la nostra “dritta” è di legare i capelli così da “conservarne” la piega. Attenzione però a farlo in maniera dolce evitando elastici troppo stretti e fermagli metallici, altrimenti il rischio è che tutto il lavoro fatto vada in fumo!

A questo punto, potete stare tranquille! I vostri ricci saranno “protetti” dall’effetto piatto e crespo e potrete sfoggiare una chioma davvero invidiabile!

Se volete continuare a conoscere curiosità e suggerimenti sul mondo dei ricci e i dintorni, vi consigliamo di continare a seguirci su taglicapelliricci.it o visitare la pagina PotereAiNostriRicci!