I 7 principali nemici dei capelli ricci! Leggi le nostre righe e scoprili!

0
1250

Ti sei mai chiesta/o perché I Love Riccio si distingue dagli altri parrucchieri in maniera tanto netta? Se ti sei già dilettata/o a navigare tra le tante sezioni del nostro sito, sicuramente un’idea te la sarai fatta, ma, al fine di darti una riposta ancora più completa, ti invitiamo a leggere le righe sottostanti.

Immagine i 7 nemici del riccio

Hai mai notato che, quando ti rechi dagli altri parrucchieri e dici “vorrei che dal taglio emergessero i miei ricci o vorrei evitare una piega costrittiva” spesso e volentieri, la risposta che si da è: “ ma sei sicura/o? Il taglio si vede di più se fatto da liscio” o ancora “ma sicura che non voglia una piega per discilinare i capelli?”…

Insomma, facci caso, l’80% delle volte la proposta finale, dopo il taglio, è di rendere i tuoi capelli diversi da come li vorresti te, meno naturali e più artificiali.

Sembra quasi che il riccio significhi, per la maggior parte di coloro che operano sui capelli, un ostacolo alla buona riuscita del taglio e che esso non riesca mai ad essere visto come un valore aggiunto ma solo come un ”intralcio” alla “bellezza” della chioma.

E se ti diciamo questo, credici, non è solo per portare acqua al nostro mulino, ma perché ogni giorno, nei nostri saloni, sentiamo davvero mille storie che narrano esperienze di questo genere.

La gente che viene da noi, infatti, spesso e volentieri, esce da esperienze davvero negative con i parrucchieri precedenti e sente, pertanto, il bisogno di raccontarcele. Per noi, naturalmente questo è fondamentale perché, come abbiamo detto più volte, prima di operare, la nostra prassi è di capire bene quali siano le problematiche e le esigenze dei nostri clienti.

Non a caso, la prima parte del nostro servizio s’identifica proprio con un momento dedicato alla consulenza e al dialogo, per capire e approfondire ogni singolo caso, in tutte le sue sfumature.

Ecco quindi perché siamo a conoscenza che la tendenza maggiore dei saloni è quella di soffocare il riccio. Noi invece facciamo l’esatto opposto e, se per gli altri il riccio è d’intralcio, per noi invece il riccio, quanto più naturale possibile e definito, è il vero punto forza della fisionomia del viso.

I principali nemici del riccio infatti sono proprio tutti quegli strumenti o quei trattamenti che hanno come obiettivo quello di soffocare il riccio o, peggio ancora, di trattarlo alla stregua di un capello liscio…cosa errata perché le due tipologie non sono mai state così diverse e, pertanto, un’uniformazione di trattamento è per noi profondamente rischiosa.

Tra i “NEMICI GIURATI” del riccio ci sono sicuramente la Stiratura chimica, le piastre, il ferro arricciacapelli (e gà anche lui!!!) ma ce ne sono anche altri…assolutamente insospettabili, verrebbe da dire, che in realtà sono però davvero nocivi per i capelli, anche più di questi ultimi appena enunciati.

Curioso/a di capire quali??? Allora guarda il video sotto, che sintetizza, i brevi e concise parole e immagini, i 7 nemici giurati del riccio. Lo fa partendo dai meno pericolosi, che occupano gli ultimi posti, fino a quello in assoluto più dannoso di tutti: IL TAGLIO A CAPELLI BAGNATI.

Non stai più nella pelle??? Allora Buona visione! E alla prossima “puntata”!

VIDEO FACEBOOK