Pasqua a casa? Non rinunciare all’acconciatura!

0
270
Acconciature capelli ricci mezzo raccolto

Carissime Curly girls, quali che siano i vostri progetti per festeggiare questa Pasqua casalinga, che sia fare una “grigliata in balcone”, una “gita” nel cortile condominiale o semplicemente fare un buon pranzo nel soggiorno di casa assieme alla vostra famiglia 😊, ci raccomandiamo…non rinunciate allo stile!

In questo articolo, infatti, vorremmo parlarvi dei nostri suggerimenti per sviluppare delle acconciature per Pasqua, seppur stando a casa. Chi l’ha detto infatti che lo stare a casa non implichi stile? Noi siamo fermamente convinti che il mantenere un certo stile anche in tempi di clausura come questi, possa aiutare a “stare vivi” e a essere più sereni. Il consiglio è quindi di “non lasciarsi andare” ma, anzi, di approfittare del tanto tempo a propria disposizione per sperimentare sui propri capelli ricci nuove acconciature, coccole in più e tanta, tanta cura per il proprio benessere.

Quale occasione migliore, quindi, della Pasqua, per pettinare i vostri capelli ricci o mossi con stile e originalità?

Proprio per questo, ecco che vi proponiamo due acconciature per Pasqua che sono semplici quanto stilose da portare tra una portata di buon cibo fatto in casa e l’altra. Pronte? Allora prendete gli appunti!

acconciatura capelli ricci corona di trecce

Acconciature Capelli ricci o mossi per Pasqua: La Corona di Trecce

Intramontabile quanto romantica e classica, il tipo di acconciatura con treccia che vi andremo a spiegare è perfetta per i capelli mossi di tipo 2b-2c ma si presta anche a tipologie di capelli più ricce come quelle di tipo 3 a.

Se avete i capelli lunghi, o di media lunghezza, intrecciarli sarà molto semplice e, inoltre, avrete l’opportunità di scegliere tra tanti tipi di trecce diverse, sperimentando quale di questi più si adatta al vostro stile.

Tra le varie opzioni disponibili, sicuramente la corona di trecce è quella più appropriata al contesto primaverile e pasquale che stiamo vivendo.

Realizzarla è facile, basta armarsi di pazienza, un pettine a coda e a denti larghi – che è sempre la migliore opzione per i capelli mossi e ricci quando occorre fare delle righe o suddividere in ciocche- delle forcine e il gioco è fatto.

Ecco come procedere in pochi e facili passaggi:
  1. Dopo esservi assicurate che i capelli non presentino nodi in eccesso, divideteli tracciando una riga centrale, aiutandovi con la coda del pettine. A quel punto, fermate una metà dei capelli con un elastico, di modo da evitare di intrecciare delle ciocche superflue.
  2. Dividete la metà di capelli che avete lasciato sciolti in tre parti e iniziate ad intrecciarli partendo dalla nuca, salendo in maniera graduale verso la cima della testa e prendendo ogni volta una piccola ciocca in più.
  3. Legate la prima treccia con un elastico di piccole dimensioni e poi procedete con l’intrecciare l’altra metà di capelli che prima avevate tenuto da parte, questa volta però in senso opposto, ovvero dalla fronte verso la nuca.
  4. Fissate le trecce intorno al capo aiutandovi con le forcine, facendo in modo che si vedano il meno possibile per non interferire sull’acconciatura.
  5. Bloccate l’acconciatura con una lacca che fissi il tutto e l’acconciatura è pronta!!!

Consiglio per un risultato più personalizzabile e creativo: provate ad arricchire le trecce con dei fiori (anche finti!) per essere ancora più in tema con la Primavera.

Acconciature capelli ricci o mossi per Pasqua: il mezzo raccolto

La seconda acconciatura per Pasqua che ci piacerebbe spiegarvi è ancora più semplice da realizzare e prevede addirittura meno passaggi. Il risultato, tuttavia, non è da meno rispetto a quello della treccia e siamo certi che vi piacerà moltissimo.

Stiamo parliamo del cosiddetto “mezzo raccolto”, un’acconciatura che permette di lasciare libere alcune ciocche di capelli di modo che le graziose onde della vostra chioma ricadano in maniera morbida sulle vostre spalle. Anche qui una lunghezza media o lunga è ottimale e i capelli più adatti sono come sempre quelli di tipo 2 o di tipo 3 a.

Ecco gli step da seguire:
  1. Dopo esservi accertate che non siano presenti nodi in eccesso sulla chioma, prendete le ciocche di capelli vicino alle orecchie e portatele dietro la nuca.
  2. Prendete poi il vostro fermacapelli preferito e bloccate le due ciocche dietro la testa, più o meno al centro della sua altezza.
  3. A questo punto, lasciate ricadere il resto dei capelli sulle spalle plasmando un po’ i boccoli con della mousse styling o gel che definisca al meglio le ciocche mosse.

Consiglio per un risultato più personalizzabile e creativo: al fine di rendere più sofisticata questa semplicissima acconciatura, provate ad intrecciare le due ciocche che avete portato dietro la nuca con due “mezze” trecce, da una parte e dall’altra, che poi però andrete ad unire alla fine con un elastico. Vedrete che risultato!!!

Terminiamo il post con un suggerimento per le persone con capelli ricci corti che, giustamente, non potranno beneficiare di queste acconciature.

Se avete i capelli ricci corti, il suggerimento, per non rinunciare allo stile, è di adornare i vostri capelli con fermagli floreali da un lato della testa, così da dare più personalità alla vostra chioma riccia e, soprattutto, essere perfettamente a tema con il clima primaverile colorato e fiorito del periodo.

Con questo abbiamo terminato, continuate a seguirci sul nostro blog Taglicapelliricci.it per avere altri importanti suggerimenti sui capelli ricci e mossi e…naturalmente BUONA PASQUA!

Lo staff Taglicapelliricci.it